Unico Microblading

In Italia Creato su MisuraPer il tuo viso

Ridefinisci le tue sopracciglia con un metodo delicato, esclusivo e indolore! Stop tatuaggi. Stop effetti artificiosi. Stop cicatrici.

90133b0e-f8b1-42d2-b445-38197088f7be

Microblading

Micro-pigmentazione delle sopracciglia in tecnica realistica

 
DEVI ASSOLUTAMENTE SAPERE CHE…

Se gli occhi sono lo specchio dell’anima, le sopracciglia rivestono un ruolo primario nella valorizzazione dello sguardo.

Ti è capitato di notare un cambiamento della regione oculare nel passare degli anni? L’alterazione della dinamica oculare è quella che più precocemente insorge nel corso dell’invecchiamento facciale…
Ad esempio, se prendiamo lo stesso volto a distanza di 10, 15 e 20 anni noteremo un sostanziale cambiamento dello sguardo. Ti dico questo perché le arcate sopracciliari, in questo arco di tempo, tendono progressivamente a svuotarsi, modificando la loro struttura. Dai 30 in su il diradamento dei peli è irreversibile, per questo motivo definire e infoltire la zona delle sopracciglia mantiene il volto più giovane, più fresco e più armonioso.

Prenota ora la tua consulenza conoscitiva con un'assistente altamente qualificata

Questionario per la micro-pigmentazione delle arcate sopraccigliari con Arianna Pascale.

FAQ

Domande Frequenti

Cos'è il microblading?

Il microbading è un’attività paramedicale che consiste nella realizzazione di micro-incisioni del derma superficiale che daranno vita al disegno realistico delle sopracciglia. Tale procedura si realizza mediante una penna chirurgica sterile e monouso la cui punta è composta da 18 micro-aghi dello spessore di 0,16 mm. Il microblading non si realizza con la macchinetta / dermografo!

Comporta croste? Posso uscire subito dopo?

Il trattamento con Arianna Pascale non comporta croste né lividi né gonfiori. Appena terminato il trattamento la paziente potrà uscire, andare a pranzo, a cena, in riunione. Potrà da subito riprendere le sue abitudini fatta eccezione per piscina, sauna, mare e palestra i cui tempi di attesa sono superiori.

Il microblading fa male?

Il microblading è una procedura operatore-dipendente, il risultato dipende molto dalla tecnica utilizzata dall’operatore quindi dalla pressione della mano, dallo spessore di aghi utilizzati, dalla tipologia di strumenti scelti, dalle competenze e dal bagaglio esperienziale del professionista che esegue tale procedura.

Quanto dura?

Il microblading dura circa 4/5 anni durante i quali si rendono utili (non obbligatori) dei ritocchi con cadenza annuale, biennale, triennale. La durata varia in base a moltissimi fattori come età, farmaci, sport, esposizione a raggi solari e lampade, abitudini giornaliere, cura del viso, tipologia di pelle.

Cosa succede al microblading negli anni?

I pigmenti, come da regolamentazione giuridica, devono essere naturali quindi bioriassorbibili: devono contenere, infatti, una percentuale di acqua che permetta ai macrofagi la fagocitosi cioè il processo di smaltimento del pigmento iniettato nel derma superficiale. Il microblading a seguito del naturale contatto con la luce, gli agenti atmosferici, il sole, l’acqua etc. di anno in anno perderà carica . Tale processo è graduale e impercettibile; di anno in anno si assisterà ad una lieve perdita di tono.

Posso sottopormi al trattamento se sono allergica al nichel?

L’allergia al nichel non costituisce alcun problema in quanto nei pigmenti utilizzati non vi è presenza di nickel e neppure nei tools.

Gli strumenti sono sicuri?

Assolutamente sì. Arianna Pascale si avvale della migliore strumentazione al mondo, rigorosamente certificata, made in Italy, sterile e monouso. Gli strumenti sono sigillati in busta chirurgica e vengono aperti (e smaltiti) davanti agli occhi vigili della paziente. Nulla viene ri-utilizzato!

C'è fuoriuscita di sangue?

Il microblading è una procedura paramedicale che prevede la realizzazione di leggere microincisioni del derma superficiale che caratterizzano il disegno realistico delle sopracciglia. Vi è pertanto una minima fuoriuscita di sangue che non causerà alcun fastidio grazie alla professionalità e serietà che rendono Arianna Pascale unica e inimitabile sul panorama nazionale ed internazionale.

Il microblading si può eseguire su tutti i tipi di pelle o ci sono casi in cui si deve optare per altre tecniche?

Sfatiamo il mito che ci siano tipologie di pelle su il microblading non può essere realizzato! Non è vero. Se eseguito con criterio, il microblading offre risultati eccellenti su ogni tipo di pelle, appartenente ad ogni fascia d’età.

E' vero che su pelle grassa non dura?

Su pelle grassa qualsiasi tecnica dura meno, che sia il microblading o che siano altre tipologie di attività tatuatorie. Per definizione, la pelle grassa è caratterizzata da produzione eccessiva di sebo, presenza di pori dilatati e pelle lucida. Come può, una condizione simile, reggere il pigmento naturale iniettato nello strato dermico? Nel caso di pelle grassa è necessario prima risolvere e migliorare l’inestetismo con trattamenti specifici e prodotti di autocura domiciliare, solo dopo si potrà procedere con il microblading. Da non confondere pelle grassa con pelle mista! La pelle mista è una pelle tendenzialmente normale e non necessita di trattamenti preparatori.

Faccio chemioterapia, posso sottopormi?

In questo caso è necessaria una valutazione approfondita ed il parere dell’oncologo o del medico specialista che segue la paziente.

Cosa succede se scopro di essere incinta?

Durante il delicato periodo di gravidanza e allattamento si sconsiglia qualsiasi trattamento di dermopigmentazione e di medicina estetica.

Ho una patologia autoimmune, posso sottopormi?

In caso di patologie autoimmuni è necessario il consenso firmato del medico.

Cosa succede ai miei peli naturali?

I peli naturali non vengono intaccati, si lavora sulla pelle, non sul pelo! Se eseguita correttamente, la procedura del microblading stimolerà la ricrescita dei nuovi peli.

Si può fare microblading su alopecia?

Assolutamente sì, intervenire prima significa evitare che la paziente subisca lo “shock” di vedersi glabra a causa della patologia. La stessa logica viene suggerita per le pazienti oncologiche.

+ 0
Clienti soddisfatte
+ 0
Anni di esperienza
+ 0
Microblading realizzati
+ 0
Trattamenti completati

Sono Arianna Pascale, una vera e propria stilista dello sguardo. Ho guadagnato la reputazione di essere la massima esperta in Italia nella ricostruzione paramedicale delle sopracciglia con tecnica realistica e nella rigenerazione cellulare delle ciglia. Durante le Masterclass che presiedo, condivido protocolli esclusivi con le mie studentesse.

Cos'è il microblading?

Il Microblading è un trattamento di micro-pigmentazione del derma superficiale che permette di ricreare l’effetto realistico delle sopracciglia.

Le sopracciglia ridisegnate appariranno più folte e definite, tra i benefici noteremo un effetto lifting degli occhi e una migliore intensità dello sguardo. Mediante l’utilizzo di una penna sterile e monouso la cui punta è composta da 18 micro-aghi lunghi 0,16 mm., mi occuperò di realizzare tante micro-incisioni, sottili e delicatissime che comporteranno una fuoriuscita di sangue minima, in cui introdurrò un pigmento naturale e certificato. La procedura con me è talmente delicata da non comportare alcun fastidio. Nel post trattamento non vi sarà alcuna comparsa di croste, né di lividi, né di gonfiori come purtroppo accade con altri operatori. La paziente potrà, da subito, tornare alle sue abitudini, seguendo delle piccole importanti accortezze da me fornite.

N.B. La cute nella zona delle sopracciglia deve essere integra e priva di qualsiasi condizione infiammatoria (psoriasi, allergia, alterazioni cutanee). Inoltre, la paziente dev’essere in perfetto stato di salute il giorno del trattamento.

Igiene e sterilizzazione

Tutti gli attrezzi utilizzati durante la procedura devono essere rigorosamente sterili e monouso.
Vengono aperti e successivamente smaltiti davanti agli occhi della paziente.
Nulla viene riutilizzato!

 

Quante sedute occorrono?

Le sedute per la realizzazione delle nuove sopracciglia in tecnica pelo sono due, la seconda distanziata dalla prima di circa 2 mesi (tempo di guarigione della cute e stabilizzazione del pigmento). Ogni seduta dura circa due ore.
La seconda seduta non è da intendersi come ritocco bensì seduta completa in cui si valuta come ultimare il disegno.
Le sedute di ricostruzione e infoltimento delle sopracciglia sono graduali: da anni personalizzo la tecnica di micro-pigmentazione in base alla paziente che ho difronte, così da evitare ogni margine di errore. Seleziono attentamente la mia clientela: preferisco lavorare lentamente e gradualmente per raggiungere un risultato eccezionale e soddisfacente sia per me che per la mia paziente piuttosto che riempire la giornata di appuntamenti e accelerare i tempi di lavoro. Quasi ogni giorno, ahimè, mi contattano donne in cerca di aiuto poiché reduci da esperienze negative con altri operatori i quali hanno realizzato sopracciglia in maniera poco accurata, frettolosa, il cui risultato non ha rispettato né i gusti né le esigenze della paziente. Con me questo non accade poiché il mio protocollo di lavoro, lento e graduale, mi consente di realizzare sopracciglia naturali in linea con il mio stile realistico, in linea con le preferenze della paziente e in linea con i canoni del suo viso.

 

Come scegliere il colore?

Il colore del pigmento si sceglie solo ed esclusivamente in base al colore naturale dei peli reali della paziente. Questo criterio di valutazione consente di preservare armonia e naturalezza. Non si tiene conto del colore dei capelli, né del colore degli occhi, né del colore della pelle poiché sono aspetti che, nel tempo, cambiano. In presenza di zona glabra (totale assenza di peli a causa di alopecia, trattamenti anti-tumorali, stress) ecco che entreranno in gioco fattori morfologici di cui sarà importante discutere con la paziente. La mia missione è creare sopracciglia eleganti, delicate e in armonia con il volto. Il mio obiettivo è migliorare senza stravolgere. Da anni preferisco rifiutare lavori che si allontanano dal mio concetto di bellezza piuttosto che scendere a compromessi con criteri artificiosi e innaturali, imposti dalla moda e/o dalla società.

 

Cosa sono i pigmenti riassorbibili?

I pigmenti da me selezionati rispettano i più alti standard qualitativi al mondo. Per legge, i pigmenti impiegati nel trucco semi-permanente del viso devono essere bio-riassorbibili cioè devono contenere una percentuale di acqua che ne garantisca il completo assorbimento negli anni a seguire. Tutti quei pigmenti che non rispetto tali requisiti, oltre ad essere vietati dalla legge, sono spesso causa di danni permanenti e irreversibili come tatuaggi che virano al blu, al verde, al rosso, al viola. Scegliamo con cura il professionista a cui affidare il nostro viso! Gli occhi che abbiamo oggi non saranno li stessi che avremo tra 20 anni. Per questo motivo è necessario ridefinire e ridisegnare le sopracciglia nel tempo, in maniera proporzionale al viso, e rispettando i lineamenti.

 

Ogni quanto si esegue il ritocco?

Terminate le due sedute, i ritocchi si organizzeranno in base al tipo di pelle. E’ bene precisare che i ritocchi sono a cadenza annuale, biennale, triennale e si stabiliscono in base ai tempi di assorbimento della pelle. Una pelle giovane che suda molto a causa di stress ambientali, abbronzature sfrenate, saune costanti o sport necessiterà di ritocchi annuali rispetto ad una pelle normale/mista, sensibile o matura che preserva meglio il pigmento su cui si potranno eseguire piccoli ritocchi biennali.
Attenzione: a differenza di altri operatori, con me i ritocchi non sono mai a cadenza semestrale poiché un lavoro ben fatto non ha alcuna necessità di essere ripreso.
La felicità delle mie pazienti è in primis la mia, il mio compito è seguire e consigliare il modo migliore per curare la pelle e proteggere le sopracciglia, affinché il risultato ottenuto resti inalterato nel tempo.

 

Tipi di pelle

La mia tecnica di ricostruzione sopracciliare può essere eseguita su tutti i tipi di pelle.
Un lavoro eseguito con meticolosità offrirà benefici visibili a lungo termine. E’ chiaro che la paziente dovrà trattare la pelle con prodotti specifici: è mia premura spiegare quali sono i prodotti da utilizzare, con quale ordine e secondo quale metodo.
Attenzione: a differenza di altri operatori, con me i ritocchi non sono mai a cadenza semestrale poiché un lavoro ben fatto non ha alcuna necessità di essere ripreso.
La felicità delle mie pazienti è in primis la mia, il mio compito è seguire e consigliare il modo migliore per curare la pelle e proteggere le sopracciglia, affinché il risultato ottenuto resti inalterato nel tempo.

 

Consigli post-trattamento:

La paziente dovrà lavare il viso con acqua fresca e applicare due volte al gg. (mattina e sera) per 15 gg. una crema specifica cioè “Aquaphor di Eucerin” coadiuvante nel processo di rigenerazione cellulare. Nessuna crema di diversa natura può essere applicata durante questo delicatissimo arco di tempo!

  • Durante i 15 gg. successivi al trattamento la pelle sarà in fase di riparazione quindi evitare di sottoporsi ai raggi solari.
  • Terminati i 15 gg. proteggere le sopracciglia dai raggi solari utilizzando protezione alta (durante il periodo estivo).
  • Evitare attività sportiva, trattamenti termali e saune per circa 10/15 gg. successivi al trattamento, così da limitare i rischi di infezione a causa del sudore. 

Evitare di toccare, grattare, sfregare la zona trattata fino alla completa guarigione.

 

Riconoscimenti

Medicina365

Come ospite nei programmi televisivi di chirurgia estetica 'Eccellenze Italiane' e 'Medicina365' su Odeon, ho avuto l'onore di essere la prima micropigmentista italiana a presentare la mia tecnica di ricostruzione delle sopracciglia in un contesto televisivo scientifico.

la pelle

Si parla di Arianna Pascale e del suo innovativo protocollo di ricostruzione delle sopracciglia anche sulle riviste, a carattere medico-scientifico, “LaPelle” e “Oomag”

radionorba

“Radio Norba” del gruppo Mediaset la intervista in diretta Tv sul digitale terrestre e canale Sky mentre “Radio Roma Capitale” e “Radio News 24” le chiedono di parlare dell’accademia di alta formazione per estetiste di cui è fondatrice e tutor: “Diventa byariannapascale”

top20

Top 20 Microblading Experts:
nel mese di Maggio 2021 si è classificata 17esima a livello internazionale tra gli esperti di Microblanding

viveresani

Lo storico settimanale femminile “ViverSani&Belli” di rilievo nazionale le dedica due numeri in cui Arianna Pascale espone il suo metodo di rigenerazione cellulare delle ciglia, lash-lifting

Alcuni trattamenti

Parlano di me

La repubblica
radionorba
radio news24
odeon24
Eccellenze Italiane
viveresani
bari today

Cosa dicono le mie clienti